fbpx

contenzioso tributario

AGENZIA DELLE ENTRATE OBBLIGATA DAL GIUDICE A RIMBORSARE IL CREDITO IVA CHE ERA ILLEGITTIMAMENTE NEGATO

Ditta individuale oramai cessata impugna un avviso di accertamento per diniego di rimborso del credito IVA a seguito di istanza di rimborso asseritamente tardiva. Studio legale Tributario Pirro Milano studiopirro@libero.it 3475404943 Ordinanza della Cassazione Sezione sesta n. 17495del 2020. Una persona fisica, già titolare della ditta individuale, aveva maturato nell’anno d’imposta oggetto di accertamento un …

AGENZIA DELLE ENTRATE OBBLIGATA DAL GIUDICE A RIMBORSARE IL CREDITO IVA CHE ERA ILLEGITTIMAMENTE NEGATO Leggi altro »

L’AGENZIA DELLE ENTRATE NON AVEVA TENUTO CONTO DELL’AVVIAMENTO: RICORSO DEL CONTRIBUENTE ACCOLTO.

Titolare di un’impresa di noleggio di ciclomotori e biciclette aveva acquistato un esercizio di rivendita di generi di monopolio, ricevitoria e cartoleria (per le due attività aveva un’unica partita Iva e una sola contabilità). Avviso di accertamento ridetermina il reddito relativo ad un anno d’imposta, con maggiore Irpef, addizionali regionali e comunali, oltre a interessi …

L’AGENZIA DELLE ENTRATE NON AVEVA TENUTO CONTO DELL’AVVIAMENTO: RICORSO DEL CONTRIBUENTE ACCOLTO. Leggi altro »

LA PROVA DELL’INESISTENZA OGGETTIVA DELLE FATTURE NON ERA STATA RAGGIUNTA. LA CORTE CASSA LA SENTENZA CHE DAVA RAGIONE ALL’AGENZIA ENTRATE

 S.r.l. impiegata in Gestione di servizi amministrativi e contabili con tecnologie avanzate avverso avviso di accertamento per II.DD., IRAP e IVA emesso dall’Agenzia delle Entrate in dipendenza di operazioni ritenute oggettivamente inesistenti. Studio legale Tributario Pirro Milano studiopirro@libero.it 3475404943 Il ricorrente in causa Sentenza della  Corte di Cassazione sezione tributaria numero 20854 del 2020. L’ …

LA PROVA DELL’INESISTENZA OGGETTIVA DELLE FATTURE NON ERA STATA RAGGIUNTA. LA CORTE CASSA LA SENTENZA CHE DAVA RAGIONE ALL’AGENZIA ENTRATE Leggi altro »